Ortesi podologiche in silicone

Le ortesi da indossare nelle scarpe

ortesi silicone

Le ortesi in silicone vengono sempre più spesso utilizzate nell'ambito podologico per sostenere, posizionare, immobilizzare, vincolare le parti dell'apparato locomotore che lo necessitano (scheletro e muscolatura) oppure correggere la postura.

A Seregno (Monza Brianza), lo Studio Podologico Salvadeo è il luogo giusto in cui prendersi cura della salute dei propri piedi. Lo studio della dottoressa Salvadeo individua le patologie esistenti con un'anamnesi podologica e interviene con cure mirate, indolori e personalizzate occupandosi del trattamento di onicopatie, verruche, onicodistrofie.

Tutte le tipologie di ortesi podalica

Le ortesi in silicone si usano di giorno con le scarpe abituali e sono destinate principalmente alle dita e all'avampiede. Possono svolgere diverse funzioni:

  • funzione correttiva, quando servono a ridurre malformazioni o deformazioni riducibili o correggono difetti posturali;
  • funzione protettiva, quando vengono usate per isolare una parte lesa;
  • funzione sostitutiva, se sostituiscono una parte del piede nel caso per esempio di amputazione dell'alluce.

I siliconi medicali servono per curare i disturbi più comuni, tra cui quelli delle estremità, causati da alterazioni biomeccaniche e funzionali, aggravati da un uso di calzature non adatte alla struttura anatomica dei piedi per forma e materiali. Per la costruzione dell'ortesi e dei siliconi per piedi, il podologo ricorre al silicone podologico, un materiale di nuova concezione che possiede straordinarie caratteristiche di elasticità, atossicità e praticità d'uso e che permette di realizzare ortesi su misura in tempi e a costi contenuti.

Share by: